CARNE IN SCATOLA

Minatoria

Oggetto: CHIARIAMO SUBITO UNA COSA

Mi sono appena registrato a FreedomSoftware. Ti spiego… Non sono ancora diventato milionario. Ma ho guadagnato la bellezza di 13.382,44 € grazie a questo innovativo sistema. Il tutto in sole 24 ore. Hai capito bene: Anche tu domani potresti avere oltre 13.000 € in più sul tuo conto corrente.

Business che ignoravo

Hi,

I’m glad to hear that you are in the LED lighting market. We focus on this area for many years, with the manufacturer’s strengths, with superior quality and competitive price. If you have any questions, please feel free to contact me at any time. Our company has professional technicians dealing with your technical problems and exiting the solution.

 

Addescatrice

Ciao!

Mi chiamo Irina. Ho 29 anni, vivo in Russia, nella citta di Pskov. E sempre difficile scrivere su di me, ma cerchero di farlo.

Penso che sono una ragazza molto aperta, curatrice, romantica e amorosa. Ho una natura morbida e non in conflitto. Trovo facilmente un linguaggio comune con le persone e ho molti amici.

Molte persone trovano la loro seconda meta su Internet ora. Penso che non si opporra a continuare la nostra conoscenza e mi scrivera.

Vi auguro una buona giornata e l’umore, sto aspettando le tue notizie, Irina …

Poetica ma prolissa

I when did not think that I will write to which person at all I do not know. It is difficult, believe (smile). Also it is necessary not enough boldness to make it.

And I am not assured, whether I will receive your answer, and whether I will read your letter when again I will open mail. But nevertheless, I am ready to test the good luck. (Smile)

2 months were required to me to dare at it. To dare to write to you the letter. You will ask where I took your address?! It enough a simple question, and me not that to hide. I took your address in agency of acquaintances, and me assured, that you the lonely man. That you search for the friend, search for the girl in other country. In hope, that this friendship can turn to something more, in feelings. That the age for you does not matter. And you are ready to write letters.

I hope, that it is the truth, and that me have not deceived, when I took your address. It would be not dexterous if in agency of acquaintances were mistaken and because of this error I have created to you of problems! And if it so if it is an error, forgive me. My nonsense, my naivety. Forget about this letter, forget about me. And you can not answer me. Believe, I will not disturb you more when.

But if it me have not deceived, and you are lonely just as I I will be glad to communicate with you, to write to you. And something is possible at us to turn out? Probably at us something to turn out?! (Smile)

I have enclosed the photo, while only a photo. But I hope, that it to like you.

To me 33 years will be fast 34, I was born in Russia, but I live and I work in Abkhazia.

I do not smoke, seldom I drink alcohol. I like to listen to music, I read books. I draw. I play the piano. At me (smile) is a lot of hobbies. And to tell all about it now, I think it is not necessary. After all I am not assured, that you will answer me. Also there is no confidence, that I can be interesting to you. I learn it if you answer me.

It not so is a lot of, but there is enough to decide to answer me or not. It is your choice. (Smile).

Likely I still should add the most important thing, I am real. I do not wish to play game, I do not wish to do painfully. Also I hope, that you the good person with whom it will be pleasant to me to communicate. And I will try to give to you as, pleasant dialogue with me. I hope, to a meeting.

Rinna

Grammaticalmente convincente

COOP è stato pre-selezionato per il Supermercato Custmar dellanno 2017. A causa di questa occasione speciale ogni volta che abbiamo un altro piacere dare ai nostri clienti la più leale.. Sei il cliente più fedele? Crediamo che tu sia.

Richiedi la tua richiesta clicca qui

Il senso di questo post? Sapevate che l’origine del termine spam in senso informatico viene da uno sketch comico in cui una cameriera cercava di vendere a tutti lo stesso piatto a base di spam meat. Carne -Americana- in scatola appunto.

Annunci

keep calm and swipe on …

Eviterò di spiegarvi cos’è Tinder, perché lo sanno tutti, e quelli che non lo sanno, se esistono ancora, che si vadano subito a vedere cosa si sono persi!!! (ad essere seri credo che sia uno dei ritrovati tecnologici recenti più rovina famiglie e distruggi coppie che ci sia… quindi siete avvertiti)

Fermiamoci a riflettere sulla simbologia epistemologica della foto profilo, che ricopre poi anche il 90% di ciò in cui consiste questa app: si scorrono le facce della gente a destra se ti piace a sinistra se no (swipe right/swipe left per gli internazionali), finché si trova il magico match e ci si piaccia a vicenda e solo allora ci si può scrivere. images

Un’idea geniale – perché esclusi quelli che uno ha piacciato per sbaglio, nella fretta mentre sceglieva il sugo al supermercato, o perché la tua migliore amica ha deciso di farti uno scherzone rubandoti il telefono, in teoria vengono in questo modo esclusi tutti gli approcci non graditi.

Si prova una sorta di tenerezza nel susseguirsi di queste immagini, pensando che ciò che viene visualizzato sia quello che tutte queste persone vogliono mostrare di sé, e che magari ci si siano anche impegnate per farlo risultare come il meglio di sé.

Poichè siamo nell’era dell’immagine, dove una foto profilo, può valere milioni di like, la notorietà o il declino sociale perpetuo, uno pensa che questi simulacri di noi stessi, questi avatar, questi nostri alter ego del virtuale vengano scelti con cura no???

…E poi ci sono tutti quegli altri per cui ti domandi “Ma questo non aveva niente di meglio da mostrare???” Allora fa un po’ tristezza… E noi ovviamente ci soffermeremo su queste ultime.

Ecco un estratto delle situazioni più gettonate che non potete perdervi.

Uomo al volante della sua macchina (Ciao mi sto facendo un selfie mentre sto guidando…)

Uomo seduto nella sua macchina con occhiale da sole (Del tipo Baby sto venendo a prenderti…)

Uomo in posa accanto ad un auto di lusso (Vuoi farmi vedere quanto sei ricco?)

La sua macchina senza di lui (Più grossa è e più evidentemente credono che rappresenti il proprio pene…)

Uomo che scala una montagna a mani nude (Oh no, io odio la montagna!)

Subito dopo in lista c’è uomo che corre o sta tagliando un traguardo – il maratoneta

Il pompato – un classicisssssssimo selfie nel bagno in cui si evince che prendi molti asteroidi e fai una dieta a base di solo pollo secco

Uno che fa un tuffo carpiato triplo avvitato da una scogliera (I shall be impressed… I guess…)

In acqua fino a mezza gamba (Noooooooo lo slippino bianco al mare nooooooo…)

Uomo con un bambino (Ma se questo è un sito di incontri già pensare che hai un figlio con un’altra mi scoraggia… Oppure dovrei pensare che sei un uomo dolce e tenero? Alcuni addirittura nella descrizione di sé aggiungono “questa è mia nipote” così, per anticipare ogni evenienza…)

Uomo con cane (Devo dire che quasi quasi piuttosto adesso chiedo al tuo cane di uscire…)

Uomo con un’altra donna (Sono troppo old school per i tradimenti dichiarati. Nope)

Uomo e sua moglie nel giorno del loro matrimonio e siete anche felicissimi (Non ci arrivo, spiegatemi il senso!!! Ahhhhh forse questo non è il tuo profilo ma il vostro profilo, ho capito…)

Degli addominali, così, senza una testa (Gli uomini si ostinano a non comprendere che le donne si emozionano meno per questo tipo di cose rispetto a come loro reagiscono a un paio di tette…)

Un pre-pube – se siamo fortunate depilato (Merita quasi una categoria a se per quante ce n’è di queste!)

Uomo che in 4 foto su 5 ha gli occhiali da sole in contesti notturni, tiene in mano bicchieri di drink e sigarette (Mostrarsi con un po’ meno vizi no???)

Lo zoom di un occhio (Bello ok, ma il resto?)

Uomo che dorme (Mi sono fatto un selfie per farti vedere quanto sono carino mentre dormo facendo finta che siano stati i miei amici che notoriamente girano per casa mia aspettando che io mi addormenti)

Uomo che fotografa se stesso fotografando se stesso – aka l’artista

Uomo in posa ufficiale o foto digitale della propria candidatura politica (Attento che poi così ti giochi subito tutte le donne che votano per l’opposizione!)

L’ambiguo (Metti più foto in cui compaiono diverse persone, non c’ho tempo, sono una donna impegnata e dovrei anche sforzarmi di capire quali di questi sia tu oppure prendervi semplicemente tutti in gruppo…?!)

Il feticista – invece di postare foto di me stesso ti metto le cose che mi fanno andare fuori di testa così se anche tu sei una di quelle ci troviamo facilmente. Quindi seguono a ruota foto di piedi, foto di scarpe coi tacchi, di lacci, di frustini, di latex, di maschere e via andare…

Il senzafaccia – Questo è uno dei misteri gloriosi di Tinder: devo sceglierti in base alla foto e tu non metti nessuna foto. Nun fa na piega! Sei solo un guardone!

Il repost – sono troppo pigro e ho fatto dei print screen di tutte le altre dating app su cui sono stato fin’ora evidentemente senza alcun successo apparente e quindi riposto da Lovoo, Meetic, Badoo, ecc… (Incoraggiante!)

La variegazione/variegatura/variegatezza della razza umana… mi commuove e mi atterrisce al contempo.

 ecard swipe

PS Ulteriori segnalazioni ben accette su qs topic.

PPS Un ottimo servizio sulle dating app qui su Vice:

L’industria dell’amore digitale http://www.vice.com/it/video/mobile-love-industries-851

il mercato sentimentale – dating Lau

Donna al bar, dipinto di Paola Marchi

Avete presente quei film in cui c’e una donna sola seduta al bancone del bar, sorseggiando un bicchiere, magari scambiando due parole col barman, totalmente annoiata e assorta nella sintesi mentale della sua schifosa giornata? Ecco di solito nei film succede che a un certo punto arriva un tipo fighissimo e ovviamente finiscono insieme. Ma nella realtà invece, esistono donne che vanno al bar da sole? E soprattutto perchè? Quindi ieri ero al bar con una amica e osservavo questa tizia completamente da sola col suo bicchiere di rosso al bancone di un bar chiassosissimo e continuavo a chiedermi cosa ha pensato lei quando è uscita di casa? No perchè non è che sono così ingenua, cioè ovviamente mi sono sforzata tantissimo di capire se era li per “professione”, ma non c’era un elemento che mi facesse pensare di si. Cioè il posto e assolutamente un bar super cool con gente giovane musica ad alto volume, e onestamente lei stava li come un pezzo di arredamento, nessuno che se la filasse, percio se stava lavorando o era nel posto sbagliato o non è capace, non si guardava nemmeno intorno, non lanciava ammicamenti, stava li con lo sguardo nel vuoto… forse ci aveva gia provato diverse volte e il tizio del film tardava ad arrivare… perciò continuavo a pensare che fosse li di sua spontanea e conscia intenzione di andare in un bar da sola. Da un lato mi faceva un enorme tristezza, e dall’altro pensavo, forse dovrei provarci anche io se voglio trovare l’uomo della mia vita, sempre che finisca come nei film. Mi faceva tristezza tanto quanto l’idea di iscrivermi a un dating website (le agenzie matrimoniali di una volta stile Marta Flavi che guardavo immancabilmente i pomeriggi a casa della nonna). Perchè fondamentalmente io sono probabilmente anacronistica nel credere che nel 2012 ci si possa ancora incontrare così, per caso, per strada, al supermercato, in palestra, gettando l’immondizia, bucando una ruota, inciampando sul marciapiede… perche diciamoci la verita, chi è che al giorno d’oggi ha più il tempo di notare intorno a sè l’esistenza di altri esseri umani e approcciarli? Io sono qui che dico: “Si Destino, fai tu, io non cerco, provvedi tu…” ma il destino è probabilmente un vecchio in pensione che sonnecchia ormai e io dovrei dargli un calcio nel sedere e gettermi con tutte le piu conscie intenzioni nel mercato sentimentale, pagando profumatamente perche questi siti mi trovino l’uomo perfetto, come la tizia del bar. Ed è così che più o meno cominciano le avventure di DATING LAU, prossimamente su questi bit…