CARNE IN SCATOLA

Minatoria

Oggetto: CHIARIAMO SUBITO UNA COSA

Mi sono appena registrato a FreedomSoftware. Ti spiego… Non sono ancora diventato milionario. Ma ho guadagnato la bellezza di 13.382,44 € grazie a questo innovativo sistema. Il tutto in sole 24 ore. Hai capito bene: Anche tu domani potresti avere oltre 13.000 € in più sul tuo conto corrente.

Business che ignoravo

Hi,

I’m glad to hear that you are in the LED lighting market. We focus on this area for many years, with the manufacturer’s strengths, with superior quality and competitive price. If you have any questions, please feel free to contact me at any time. Our company has professional technicians dealing with your technical problems and exiting the solution.

 

Addescatrice

Ciao!

Mi chiamo Irina. Ho 29 anni, vivo in Russia, nella citta di Pskov. E sempre difficile scrivere su di me, ma cerchero di farlo.

Penso che sono una ragazza molto aperta, curatrice, romantica e amorosa. Ho una natura morbida e non in conflitto. Trovo facilmente un linguaggio comune con le persone e ho molti amici.

Molte persone trovano la loro seconda meta su Internet ora. Penso che non si opporra a continuare la nostra conoscenza e mi scrivera.

Vi auguro una buona giornata e l’umore, sto aspettando le tue notizie, Irina …

Poetica ma prolissa

I when did not think that I will write to which person at all I do not know. It is difficult, believe (smile). Also it is necessary not enough boldness to make it.

And I am not assured, whether I will receive your answer, and whether I will read your letter when again I will open mail. But nevertheless, I am ready to test the good luck. (Smile)

2 months were required to me to dare at it. To dare to write to you the letter. You will ask where I took your address?! It enough a simple question, and me not that to hide. I took your address in agency of acquaintances, and me assured, that you the lonely man. That you search for the friend, search for the girl in other country. In hope, that this friendship can turn to something more, in feelings. That the age for you does not matter. And you are ready to write letters.

I hope, that it is the truth, and that me have not deceived, when I took your address. It would be not dexterous if in agency of acquaintances were mistaken and because of this error I have created to you of problems! And if it so if it is an error, forgive me. My nonsense, my naivety. Forget about this letter, forget about me. And you can not answer me. Believe, I will not disturb you more when.

But if it me have not deceived, and you are lonely just as I I will be glad to communicate with you, to write to you. And something is possible at us to turn out? Probably at us something to turn out?! (Smile)

I have enclosed the photo, while only a photo. But I hope, that it to like you.

To me 33 years will be fast 34, I was born in Russia, but I live and I work in Abkhazia.

I do not smoke, seldom I drink alcohol. I like to listen to music, I read books. I draw. I play the piano. At me (smile) is a lot of hobbies. And to tell all about it now, I think it is not necessary. After all I am not assured, that you will answer me. Also there is no confidence, that I can be interesting to you. I learn it if you answer me.

It not so is a lot of, but there is enough to decide to answer me or not. It is your choice. (Smile).

Likely I still should add the most important thing, I am real. I do not wish to play game, I do not wish to do painfully. Also I hope, that you the good person with whom it will be pleasant to me to communicate. And I will try to give to you as, pleasant dialogue with me. I hope, to a meeting.

Rinna

Grammaticalmente convincente

COOP è stato pre-selezionato per il Supermercato Custmar dellanno 2017. A causa di questa occasione speciale ogni volta che abbiamo un altro piacere dare ai nostri clienti la più leale.. Sei il cliente più fedele? Crediamo che tu sia.

Richiedi la tua richiesta clicca qui

Il senso di questo post? Sapevate che l’origine del termine spam in senso informatico viene da uno sketch comico in cui una cameriera cercava di vendere a tutti lo stesso piatto a base di spam meat. Carne -Americana- in scatola appunto.

Annunci

il nemico assoluto

Avete capito a chi mi riferisco? Ma come no. All’olio di palma!

Si perche sembra che sto benedetto/maledetto olio di palma sia scomparso da tutte le preparazioni del mondo da qualche tempo. Io che a casa mia non ho la tv me ne sono accorta solo in queste settimane di conovalescenza a casa di mamma, dove in tutti gli spot compare il bollino magico che ha sterminato questo ingrediente.

Ma io dico, adesso all’improvviso ci tengono tutti a farci sapere che lo hanno tolto oppure nel caso di altre marche che nei loro prodotti non c’e mai stato! E prima però lo abbiamo mangiato eccome!!!

Insomma che faccia male all’uomo, all’ambiente o che sfrutti le popolazioni, che non sia sostenibile, che sia la sintesi di tutti i mali del mondo sto olio di palma ce lo hanno rifilato per decenni.

Questo fatto che il nemico assoluto sia stato sconfitto non è che personalmente mi tranquillizzi molto, anzi, mi viene solo fastidio per queste campagne ignoranti. Soprattutto perchè voi non vi chiedete che cosa ci hanno messo al posto? No perchè per quanto ne so io ci possono pure aver messo l’olio motore esausto, che finche qualche lobby un po’ più forte delle altre non si fa sentire ce lo propineranno senza dubbi morali fino al 2047.

Le cose fatte così sono cose fatte male. Bisogna informarsi e approfondire e purtroppo questo richiede tempo e sforzi propri. Non ci possiamo fidare neanche dei grandi brand, o soprattutto di loro… e fa tristezza, lo so.

2000px-kontrollleuchte_oeldruck_black-svg

Per il momento un marchio che mi sembra faccia le cose con un po di criterio sia etico che biologico è Alce Nero che si trova abbastanza facilmente nei supermercati (soprattutto Despar).

In attesa di scoprire la prossima cosa che ci sta ammazzando ma ancora non ce l’hanno detto perchè qualcuno ci deve guadagnare…

la lobby dei tacchi (e digressioni tecnologiche)

Ammettiamo anche che Armstrong non ci sia andato sulla luna nel luglio del ‘69. Comunque prima o poi ci siamo riusciti. Avete presente il livello di tecnologia a cui siamo arrivati oggi? Le cose a cui ci stiamo abituando e che in “Ritorno al Futuro” ci sembravano ancora paranormali?

Mi ricordo di mia mamma che mi diceva che da piccola fingeva che un pezzo di legno fosse un telefono e si accontentava di divertirsi cosi! Oggi I bambini hanno cellulari veri con cui giocare! E a gia a un anno sanno usare l’Ipad!

20140522-172248-62568946.jpgIl mio Iphone per esempio mi parla e mi risponde, l’altro giorno mi sono accorta che sapeva dove abito. Cioè io non ho mai inserito esplicitamente il mio indirizzo di casa da nessuna parte, eppure il GPS fa dei calcoli mentre tu dormi e vede che se dalle 20 alle 7 del mattino stai fisso in un posto, allora conclude che quella deve essere casa tua. Poi fa un altro calcolo e dice se dalle 8 alle 5 tu stai fisso in un altro posto allora quello sarà il tuo lavoro. E poi bell’è bello senza dire niente, ti propone delle notifiche che in base al tempo e al traffico ti dicono quanto ci metteresti ad andare a casa! La prima volta che me ne sono accorta ci sono rimasta malissimo, non sapevo neanche dove e come poter attivare o disattivare questa funzione! Mi sono sentita osservata dal mio telefono. Beware! La quantità di informazioni che questi aggeggi possono raccogliere è ormai ahimè incontrollabile.

In ogni caso, questa era una digressione perché volevo parlare di scarpe!

Insomma a questi livelli di sofisticatezza, io però davvero non riesco a capacitarmi nè a rassegnarmi ad un fatto banalissimo. Le scarpe cosi tacchi fanno sempre e comunque male! La scarpa piu’ antica risale a 9 mila anni a.C., fatta di pelli di animale, poi nel 1600 circa sono nate le scarpe col tacco, le portavano pure gli uomini e sicuramente le trovavano scomode anche loro! Quindi facendo un rapido calcolo sono circa 400 anni che ci fanno male i piedi e nessuno è stato in grado di inventare una scarpa tecnologica. Ma allora, ci sono le scarpe che respirano, coi buchi da cui non entra l’acqua… (?!) ci sono le sneakers piu’ avanzate con i cuscinetti d’aria, ci sono le scarpe che ti modellano il sedere con la suola convessa e non ci sono scarpe col tacco che non fanno male???

pianetadonna.it

pianetadonna.it

Io non sono proprio una fan dei tacchi, fortunatamente sono abbastanza alta, anzi se mi metto i tacchi a volte mi sento pure a disagio a guardare gli uomini in testa. Li metto raramente e porto solo tacchi robusti, possibilmente plateau (che tradotto sarebbe l’altipiano geologico!), e nessuno spillo. E poi che sbattimento, se devo soffrire tutta la sera, preferisco ballare come una matta, tanto in un club dove state tutti pigiati, chi credete che vi guardi davvero i piedi?

Comunque sono sensibile alla causa, dunque si potrebbe applicare la tecnologia dei cuscinetti d’aria nei tacchi no? O metterci delle suole in silicone schiumoso morbidissimo… tipo il Milka bubbly, ma perché nessuno ci pensa dico io???

Esiste una lobby segreta che fa pressioni all’industria calzaturiera e vuole che noi donne continuiamo a soffrire? Sapete che è stato lo stesso per le macchine elettriche no? Cioè potevamo produrle già 20 anni fa, ma a causa della lobby del petrolio ne è stata ostacolata la ricerca e la commercializzazione.

Chi si nasconde allora dietro alla lobby dei tacchi???

Fatemi sapere le vostre teorie.

 

 

La cattiveria

C’é stato un tempo in cui le cose che andavano male mi pesavano parecchio. E purtroppo se non hai le energie finisci per compiangerti. E il vittimismo e un circolo vizioso che attrae altre cose che vanno male, o peggio… Mi chiedevo “dove sei finita?”. E non mi trovavo piu. Ma oggi no. Sono tornata. Ho sentito quella cosa. La cattiveria.
Va bene fare un po di “hyppo time” come descritto nel gia citato libro del S.U.M.O. di McGee, ma poi vi auguro a tutti tanta, tanta, ma tanta cattiveria!
http://www.thesumoguy.com/sumo-explained.aspx

20131001-182019.jpg

Those who stink, don’t raise your hands!

It s a weird phenomenon -particularly during summer season- for which on public transports some individuals that never discovered the use of showers nor believed in the power of deo, decide to hang on the bar holding on the over handles: hands up, armpits free, offering their personal odors and most private reeks to the audience.
Thank you. I really appreciated my mouthful of fresh air. Once I got off.

20130820-195020.jpg

Vai a capire gli “haters”…

La cosa che mi stupisce del mondo digitale é che se uno vuole esprimersi, dire la sua con un blog o un video, per quanto buoni siano gli intenti attrarrà sempre innumerevoli soggetti rapaci e malvagi. Assetati di pubblico denigramento altrui e di infinita contraddittoria fine a se stessa dilagano con posts e commenti ovunque. Sono i famosi “haters”. Gente che non so davvero dove l’ha accumulato tutto quell’odio lí e soprattutto perché? Questi soggetti mi sconvolgono, é gente che per strani motivi non aspetta altro che distruggere l’altro con virtuali dialettiche il piu delle volte senza fondamento, frequentemente anche puri insulti. Spesso alimentati da rabbie inconsumabili e ignote amano prendersela con gente che manco conoscono. A me verrebbe da dire: se vedi qualcosa che non ti piace gira a largo, no? Cioé va bene la libertà di opinione e infatti c’é spazio per tutti. E se a me va di dire due cose lasciamele dire e lasciale leggere a quelli che ci si ritrovano. Tu vai a trovarti altro da fare, no? É invidia? No non capisco, ci deve essere dell’altro che non mi so spiegare. È come se io la mattina andando al lavoro vedessi uno che non mi piace come é vestito, magari lo trovo pure osceno o ridicolo, ma non é che cambio strada, gli vado incontro e gli do un pugno in faccia!!!??? Dite che dà molta soddisfazione?

20130819-182659.jpg