metti una sera a cena – dating Lau

Ed infatti è proprio così, caro DS, che la penso anche io (vedasi commento al post). Sono arrivata alla conclusione che per dare veramente una speranza a un incontro ci deve essere un contesto favorevole. L’incontro sta anzi quasi tutto nel contesto. Infatti le cene tra amici sono perfette. Si spera ovviamente che i tuoi amici ti conoscano abbastanza da immaginarsi di metterti al fianco un essere compatibile. Cioè una versione soft western del matrimonio combinato indiano. Prima di tutto ti dovresti trovare davanti a qualcuno che bene o male si sa chi è, se è un amico di amici si spera che non sia un maniaco pervertito almeno, cioè gia parti sul sicuro e puoi scremare un sacco di pregiudizi e saltare a piè pari un pò di quei filtri che normalmente ci poniamo di fronte a uno sconosciuto. Poi sei in un ambiente familiare, cioè per quanto male può andare, hai comunque in una rete di salvataggio che ti aspetta sotto. E poi dai, onestamente la cosa in realtà più inflazionata al giorno d’oggi è in realtà il contrario: cioè uscire in un locale magari a ballare e convincersi di trovare lì, nel marasma, qualcuno di valido, sconosciuto, probabilmente pure sudaticcio, mentre tu presenti te stessa conciata come un baraccone. Cioè fosse anche solo la compagnia di poche ore, ma cosa vuoi trovare dico io con queste premesse falsate, lì nel buio, con al massimo una luce intermittente allucinogena, nel caos, coi sensi annebbiati e in testa solo il pensiero del mal di piedi??? Non puoi che trovare fallaci percezioni di chi ti sta davanti e false speranze per te stessa, no???

Ecco quindi che con questa brillante idea che qui in terra straniera ha ancor più significato, sto scandagliando tutti gli amici dei miei amici e vorrei organizzare mille cene per darmi una opportunità. Del resto credo di poter essere capace di dire due cose sensate per rendermi abbastanza interessante durante una cena piuttosto che agitarmi scomposta in pista cercando marito a suon di house. Insomma se qualcuno mi vuole presentare i suoi amici preselezionati mi faccia sapere. E poi si sa che io mangio sempre volentieri. E tu soprattutto dicci come è finita tra J & J?

2 risposte a “metti una sera a cena – dating Lau

  1. Pingback: il mercato sentimentale – dating Lau | Redroom’s Weblog

  2. Scrivo subito la cosa importante… ovvero che J&J non sono ancora una coppia. Diciamo che potrebbe essere che non succederà nulla o solo che al momento entrambi sono super presi, cosa che li accomuna, quindi chissà….

    Poi condivido in pieno l’articolo, un modo per aiutare il destino è aumentare la cerchia di conoscenti, anche dello stesso sesso, che poi a loro volta ti presentano altre persone e così via. Concordo invece che gli incontri (belli) in locali pubblici sono difficili.

    Lascerei però anche un po’ di spazio al caso. In questo senso: a volte iscriversi a un corso, a un coro, a un’associazione… aiuta molto. Questo perché secondo me non sempre la scintilla nasce con persone affini… mentre può succedere che il gruppo di amici tenda ad essere composto da persone appunto simili.

    Faith in fate🙂

    Domenico

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...