ciliegia

Caro tesoro della mia vita,

non è per niente un caso che tu sia nata a Maggio, il tempo delle ciliegie, proprio tu che la ciliegia la volevi come simbolo personale all’asilo. Non è un caso nemmeno che sia stata io a rubartela perchè solo cosi’ da quell’istante siamo diventate unite per sempre, esattamente come due ciliegie allo stesso picciolo. Quelle che tante volte ci siamo messe come finti orecchini da bambine.

Guardo a oggi, a cosa significa la parola amica, quella che sei tu: da quando ci nascondevamo nel tubo per giocare a occhi di gatto fino ad ora tra discorsi, caffè, sigarette e bicchieri di vino, lacrime e sorrisi, viaggi in macchina, parcheggi, fare le cinque, musica, aperitivi e occhiate complici, shopping, segreti e mai nessuna bugia.

Io e te come una squadra invincibile contro ogni ostacolo, attraverso ogni stagione delle nostre vite, che sono cosi’ cambiate, e noi -mio Dio- siamo cosi’ cresciute!

La nostra complicità è semplicemente speciale e meravigliosa.

Ripenso ai pomeriggi nel tuo cortile a giocare, al diario che ci scambiavamo dopo la scuola, a quegli anni passati sempre in 4 con i nostri due primi amori.

Alla Sicilia, all’università che ci ha un po’ diviso ma senza mai separarci davvero.

Tempo di spillette e concerti, il Pabitele, il Mini Mini e il pampero pera, e i venerdi’ tutti uguali al Krepapelle.

Poi fu il tempo delle cene tra Ghiacciaia e Leon D’Oro, e io che ti seguivo ovunque.

E poi la stagione del basket, il Visionario, fino a giungere alla fase “estetica” di durante-e-post-Sephora.

Quante cose, quanti istanti, quante storie, quante emozioni.

Le ho ripensate tutte oggi per scriverti questa lettera per il tuo compleanno.

Volevo fosse un messaggio speciale, ma dopo tanti anni insieme -come una vecchia coppia- non volevo fosse banale, ormai saranno milioni le volte che ci siamo dette il bene che ci vogliamo, ma non bastano mai.

 Ti auguro un felice compleanno. Mi dispiace tanto non essere li accanto a te questa volta. Ma ti so serena accanto a un ragazzo d’oro, e questo mi basta.

 Ti penso sempre, sempre tanto.

E mi manchi ogni giorno, immensamente.

Dal mio cuoricino a forma di ciliegia

AUGURI SILVIA, PERCHE’ TU SIA FELICE

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...