rinascimento

Seduta, ho guardato la nostra storia sgretolarsi in pochi istanti,

fragile come la carta bagnata,

ha risuonato come mille pezzi di vetro infranti al suolo.

Un treno carico di sconfitta e delusione

mi ha investito in piena faccia.

Ho pianto tutte le lacrime che non credevo di avere,

mentre contavo alla rovescia tutti i sorrisi che ti dovevo.

ora i conti sono chiusi.

Il mio unico debito con te è una stucchevole amarezza.

Voglio rinascere giovane,

voglio rinascere incosciente per poter amare

ingenua da volermi ancora fidare

spensierata per non dover dubitare.

Voglio incontrare uno sguardo,

voglio osare sfildarlo.

Perchè le cose belle della vita

-tutto al contrario di quelle brutte-

non piovono dal cielo

nè accadono per caso,

dobbiamo farle succedere.

Una risposta a “rinascimento

  1. Secondo me vale sempre la pena di buttarsi. Questo perché per me vivere intensamente le proprie emozioni vale sempre di più che avere dei rimpianti. Io riparto sempre da capo, come se fosse la prima volta.

    Il vantaggio è non sapere quanto ci si può ancora stupire di essere resi felici da uno sguardo e invece sapere benissimo quello che non ci piace.

    Dopo ecco, tra il dire e il fare… non dico che sia facile. Però l’altra via è blindarsi: può essere una scelta condivisibile, semplicemente non fa per me.

    Domenico

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...